Asclepios 2 (la vendetta) e Asclepios 3 (il ritorno!)

Andare in basso

Asclepios 2 (la vendetta) e Asclepios 3 (il ritorno!)

Messaggio  simone il Lun Ott 26, 2009 6:00 pm

Incuriosito da quanto accennato oggi dal diretto generale (del policlinico? dell'asclepios?) V. Dattoli sull'Asclepios 2 e 3, ecco cosa ho trovato:

Asclepios due entro la fine del 2009. Asclepios tre nel 2011. «Così il Policlinico diventerà un ospedale ipertecnologico, capace di rispondere alle più sofisticate esigenze di salute dei cittadini pugliesi». Con queste parole il direttore generale Vitangelo Dattoli ha presentato la rivoluzione in atto nel secondo ospedale più grande del Mezzogiorno. Inaugurando la dodicesima conferenza di servizi, il numero uno del Policlinico ha descritto la "nuova azienda ospedaliero-univeristaria consorziale Policlinico - Giovanni XXIII di Bari".
«Entro il 2011 - ha sottolineato Dattoli - il Policlinico conoscerà una grande implementazione immobiliare che porterà ad una radicale riorganizzazione interna dei suoi reparti e delle sue attività». Il primo segno tangibile arriverà entro la fine di quest´anno quando sarà inaugurata la nuova "Asclepios due" dove saranno unificati all´interno della stessa struttura i servizi di radioterapia, banca del sangue e medicina nucleare. Qui troveranno posto le due pet tac fisse già acquistate.
Al posto della vecchia banca del sangue invece sorgerà la prima banca multitessuti del Mezzogiorno. La rivoluzione sarà completata entro il 2011 con il completamento di "Asclepios tre". A servizio del Policlinico sorgerà anche un nuovo ingresso dotato di un ampio parcheggio realizzato in un suolo ceduto dalle Fal.
«Ma gli interventi di edilizia all´interno del Policlinico non risolveranno tutti i problemi dell´ospedale - ha sottolineato l´assessore alla salute Tommaso Fiore - occorre sicuramente una modernizzazione della organizzazione del lavoro».
«Le contraddizioni del Policlinico, dove vengono svolte sei milioni di prestazioni all´anno e sono 600mila i pazienti ambulatoriali che ogni anno si rivolgono alla struttura, sono quelle - ha detto Vendola - che riguardano problemi rinviati nei rapporti tra mondo ospedaliero e mondo universitario. Dobbiamo restituire all´azienda universitaria la sua ï''mission´autentica che non è quella di essere una sorta di super poliambulatorio a disposizione della città di Bari ma di essere un grande punto di eccellenza e di riferimento della sanità meridionale».
Problemi tra mondo universitario e ospedaliero che ieri sono tornati al pettine. Il consiglio di facoltà di Medicina che ieri avrebbe dovuto esprimersi sull´adeguamento dello stipendio dei professori e dei ricercatori della facoltà è saltato per protesta. «E salterà ad oltranza fino alla soluzione del problema», rende noto l´associazione dei ricercatori che ha confermato lo sciopero in programma a marzo. «Non è intenzione della Regione - ha precisato Fiore - coartare l´autonomia dell´Università ma occorre trovare un punto di equilibrio. Occorre affrontare questo nodo e dobbiamo fare in fretta».



Qui un'altra immagine

(fonte: http://bari.repubblica.it/dettaglio/policlinico-asclepios-raddoppia-a-fine-anno-prima-rivoluzione/1591408)
avatar
simone

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.10.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum